IL MIO IMPIANTO HOME THEATRE

IL MIO ATTUALE IMPIANTO HOME THEATRE E' COSI' COMPOSTO:

 

- TV SONY 4K HDR 65";

- SINTOAMPLIFICATORE HARMAN/KARDON AVR 161S;

- PS3 SONY COME SORGENTE BLURAY CD E DVD;

- SUBWOOFER YAMAHA YST-FSW150;

- DIFFUSORI FLAT PANEL DYNAVOX;

- DIFFUSORE CENTRALE AR PHANTOM.

IL MIO PRECEDENTE IMPIANTO HOME THEATRE ERA COSI' COMPOSTO:

 

- TV PIONEER KURO KLR46

- AMPLIFICATORE INTEGRATO YAMAHA DSP AZ1

- DVD CD SACD PLAYER YAMAHA S2700 

- PLAYSTATION3 IN FUNZIONE DI BLURAY DISC PLAYER 

- MULTIMEDIA PLAYER WD TV LIVE 2013 CON 1 HARD DISK DA 2 TB

- NAS D-LINK 320 CON 4TB DI HARD DISK RAID COME MULTIMEDIA CENTER

- DIFFUSORI FRONTALI SNELL KIII

- DIFFUSORI CENTRALI AR PHANTOM

- DIFFUSORI POSTERIORI DEFINITIVE TECHNOLOGY BP1 BIPOLARI

- SUBWOOFER DEFINITIVE TECHNOLOGY SUPERCUBE 6000

- CABLAGGI MONTSER CABLE - OEHLBACH - CABLERIE D'EUPEN

- CONDIZIONATORE E FILTRO DI RETE BELKIN PUREAV PF50.

SIN DALL'EPOCA DELLE VIDEOCASSETTE, QUINDI DEL DOLBY PROLOGIC, SONO SEMPRE STATO AFFASCINATO DALLA RIPRODUZIONE AUDIO HOME CINEMA.

L'EVOLUZIONE TECNOLOGICA IN QUESTI 10/12 ANNI E' STATA MOLTO VELOCE E SIAMO ARRIVATI AD AVERE DECINE DI CODIFICHE AUDIO DAI NOMI SEMPRE PIU' DIFFICILI, AC3, THX, THX EX, PRO LOGIC 2, MATRIX 6.1, DTS, DTS ES, CON TUTTE LE LORO VARIANTI.

SIAMO PASSATI DAL VHS AL DVD ED ANCORA PIU' RECENTEMENTE DAL BLURAY AI FILE MULTIMEDIALI STIVATI IN SUPPORTI COME HARD DISK E GESTITI DA LETTORI SEMPRE PIU' PERFORMATI.

DOPO AVER PROVATO E SPERIMENTATO UN PO DI TUTTO, SONO ARRIVATO ALLA CONCLUSIONE CHE SI POSSONO OTTENERE OTTIMI RISULTATI, PARLO PER L'AUDIO, UTILIZZANDO AMPLIFICATORI, SIA INTEGRATI CHE A PIU' TELAI, DI QUALCHE ANNO FA. FACCIO L'ESEMPIO DEL MIO YAMAHA, QUANDO E' USCITO NEL 2004, COSTAVA QUALCOSA COME 4 O 5000,00 EURO, IO L'HO TROVATO USATO, CON MANUALI, IMBALLO E TELECOMANDO, A SOLI 600,00!!!!

VA BENE, OK, NON HA GLI INGRESSI E LE USCITE HDMI, MA COSA IMPORTA, IO COLLEGO LA SORGENTE DIRETTAMENTE AL MONITOR (TV) E PER L'AUDIO USO CAVI OTTICI O COASSIALI DIGITALI PER AVERE LE DECODIFICHE DEI SEGNALI.

SICURAMENTE, IN QUESTO MODO, USO UN CAVO IN MENO QUINDI HO MINORI PERDITE DI INSERZIONE MA SOPRATTUTTO, CON UNA SPESA IRRISORIA, POSSO CONTARE SU UN PRODOTTO DI PUNTA DI QUALCHE ANNO FA, COSTRUITO BENISSIMO, AFFIDABILE E POTENTE. COSI' POSSIAMO TROVARE, NEL MERCATO DELL'USATO, INTEGRATI DENON, ONKYO, PIONEER, SONY, CHE MAGARI, SOLO QUATTRO O CINQUE ANNI FA COSTAVANO QUALCHE MIGLIAIO DI EURO, A POCE CENTINAIA!!!

QUESTA E' STATA LA MIA SCELTA E NON SAPREI COS'ALTRO DESIDERARE SE NON QUALCHE ALTRO "MOSTRO" DEL "PASSATO" (SI FA PER DIRE), COME PER ESEMPIO IL PIONEER VS AX10 CHE COSTAVA OLTRE 5000 EURO ED OGGI, LO SI PUO' TROVARE MOLTO PROBABILEMENTE A 7/800,00!!!

RECENTEMENTE MI SONO "BUTTATO" SULLA RIPRODUZIONE DI FILE VIDEO RACCOLTI IN HARD DISK O NAS.

HO CREATO UNA RETE DOMESTICA COSI' CHE DA TUTTI I TV DI CASA SI ABBIA L'ACCESSO A TUTTI I CONTENUTI MULTIMEDIALI, VIDEO, FOTO, DOCUMENTI, MUSICA, ETC.

OGNI TV E' DOTATO DI UN APPARECCHIO, CONNESSO CON CAVO HDMI PER IL VIDEO E CON CAVO OTTICO PER L'AUDIO, DELLA WESTERN DIGITAL, PRECISAMENTE IL WD TV LIVE STRAMING CHE ALTRO NON E' CHE UNA INTERFACCIA TRA IL TELEVISORE E GLI HARD DISK AD ESSO CONNESSI E CHE, GRAZIE ALLA CONNESSIONE WIFI ALLA RETE, ATTINGE A TUTTI I CONTENUTI MULTIMEDIALI CONDIVISI. 

E' UNA BELLISSIMA COSA PERCHE' BASTA ACQUISTARE UN NAS, CHE E' UNA UNITA' DI STORAGE MOLTO POTENTE E CAPIENTE, DOVE INSERIRE TUTTI I NOSTRI FILE, RENDERLA VISIBILE ALLA RETE ED ATTINGERE AD ESSA OGNI VOLTA CHE VOGLIAMO VEDERE UN FILM, SFOGLIARE UN ALBUM FOTOGRAFICO O ASCOLTARE DELLA MUSICA.