AUDIO NOTE DAC 3

UN CARO AMICO MI HA VENDUTO (QUASI REGALATO) QUESTO DAC DELLA AUDIO NOTE IN QUANTO, AVENDO STRUTTURATO L'IMPIANTO CON AMPLIFICAZIONE A VALVOLE AUDIO INNOVATIONS, NULLA DI PIU' COERENTE A LIVELLO ELETTRICO E TIMBRICO DI QUESTO CONVERTITORE, POTEVA INSERIRSI NEL MIO SISTEMA.

BRUTTO E' BRUTTO....UNA SCATOLA NERA SENZA INTERRUTTORI, DISPLAY, NULLA, NEMMENO LED DI ACCENSIONE MA SOLO UNO CHE INDICA LA FREQUENZA CAMPIONATA TRA CD 44 E DAT 48 KHZ..

NEMMENO IL TASTO DI ACCENSIONE C'E' SUL FRONTALE MA E' POSTO DIETRO (SCOMODISSIMO) ACCANTO ALLA VASCHETTA IEC DEL CAVO DI ALIMENTAZIONE.

TANTO E' BRUTTO ED ANONIMO FUORI, TANTO E' BELLO E BEN FATTO DENTRO, COME OGNI REALIZZAZIONE AUDIO NOTE, NULLA SI TRALASCIA ALL'ESTETICA O ALL'IMMAGINE, TUTTO VIENE CONCENTRATO NEI CONTENUTI E NEI RISULTATI.

IL VERO REGALO CHE MI HA FATTO L'AMICO E' AVER LASCIATO A BORDO DUE VALVOLE PHILIPS NOS MINIWATT CHE CONFERISCONO A QUESTO DAC UN ANIMA ANCOR PIU' ANALOGICA ED E' INCREDIBILE IL SUONO CHE NE SCATURISCE.

MESSO IN PROVA CON GLI ALTRI MIEI DAC, PIU' MODERNI E CON CHIP DIVERSI (XINDAK DAC 20TH CON CHIP AK4397 Delta-Sigma prodotto da AKM e MCINTOSH D100 CON CHIP ESS SABRE ES90165) HA TIRATO SUBITO FUORI LA SUA ANIMA PROFONDAMENTE ANALOGICA E CALDA, TANTO DA FARMI DECIDERE DI DISFARMI INIZIALMENTE DELLO XINDAK, PUR MOLTO VALIDO E PERFORMANTE, OLTRE CHE BELLO E BEN COSTRUITO E POI DI RELEGARE IL MCINTOSH A DAC DI SCORTA O PREAMPLIFICATORE NEL CASO SERVISSE.

NON SI PUO' SPIEGARE QUELLO CHE SI ASCOLTA, CI RIESCONO SOLO I GIORNALISTI DELLA STAMPA SPECIALIZZATA, CON IL LORO ARTICOLI INTRISI DI AGGETTIVI MAI SENTITI PRIMA, A VOLTE CONIATI ALL'UOPO, MA LO CAPISCO, COME SI PUO' PENSARE DI SCRIVERE UN'EMOZIONE, COME LA SI PUO' TRADURRE IN ITALIANO?

E' IMPOSSIBILE! ANCOR PIU' IMPOSSIBILE QUANDO CI TROVIAMO DI FRONTE A QUALCOSA CHE, NOI PER PRIMI, ABBIAMO DIFFICOLTA' A CLASSIFICARE.

ECCO, QUESTO E' IL CASO DELL DAC 3 DI AUDIO NOTE.

SE FOSSI BENDATO, CERTAMENTE DIREI CHE STO ASCOLTANDO UN LP, CERTAMENTE NON DIREI MAI CHE STO' ASCOLTANDO UN FLUSSO DI BIT PROVENIENTI DA UN HD A STATO SOLIDO!

MAGIA PURA!

ESATTAMENTE COME PER GLI AMPLIFICATORI VALVOLARI IN MIO POSSESSO, ANCHE QUI, SI FORMA QUELLA MATERIALITA' DEL SUONO COSI' LONTANA DALL'IDEA DI DIGITALE, MA MOLTO PIU' VICINA ALLA REALTA' ANALOGICA, VERA, PURA DELLA MUSICA IN QUANTO TALE, SENZA NULLA AGGIUNGERE E SENZA NULLA TOGLIERE

 

TO BE CONTIUNED.................